FRANCESCA DALLAPÈ “I sogni non si svelano mai!”

Francesca, tutti ricordano le tue straordinarie imprese come tuffatrice. Argento olimpico a Rio 2016, 8 ori consecutivi agli europei e 2 argenti mondiali nel sincro con la collega-amica Tania Cagnotto. Che cosa ti hanno lasciato quei momenti?

Francesca Dallapè

Con la collega-amica Tania Cagnotto @Foto tratte dal profilo Instagram

Sono stati dei momenti davvero molto intensi, il raggiungimento di tanti obiettivi fino ad arrivare a realizzare il sogno della medaglia olimpica è stata una emozione davvero indescrivibile… mi sento davvero grata ripensando a tutto quello che ho vissuto grazie allo sport, a tutto quello che mi ha insegnato, alle esperienze, ai viaggi.

Hai un aneddoto speciale che porti nel cuore?

Nel cuore porterò sempre i mondiali di Roma 2009 dove io e Tania abbiamo preso la nostra prima medaglia mondiale.
La ricorderò perché gareggiare in casa con tutto quel pubblico è stato incredibile e perché è stata la gara dove sono riuscita a trovare il giusto equilibrio tra adrenalina e concentrazione, i movimenti erano completamente naturali e facili…un momento magico!

Francesca Dallapè

@Foto tratte dal profilo Instagram

Prima delle gare cosa mangiavi?

Sono sempre stata molto attenta all’alimentazione, poi qualche mese prima delle gare importanti prediligevo molto di più le verdure e le proteine.

Avevi un rituale scaramantico?

All’inizio della mia carriera si, forse troppi e quindi col tempo li ho eliminati perché mi condizionavano molto la prestazione.
Ho però creato, e poi affinato, la mia routine in base alle esperienze e così facendo trovavo il mio benessere mentale.

Hai mantenuto queste cose anche oggi?

La vita di oggi è completamente diversa da quella che facevo da atleta. Ora sono mamma, gli impegni sono diversi ma l’alimentazione, il benessere psicofisico rimangono una costante nella mia vita e nell’educazione dei miei figli.

Francesca Dallapè

Europei Torino 2011, secondo oro degli 8 vinti consecutivamente insieme a Tania. @Foto tratte dal profilo Instagram

Quali valori servono per costruire un campione?

Determinazione, costanza, allenamento fisico e psichico.

Anche i grandi campioni devono trovare le risorse per controllare gli scherzi della psiche. Qual era il tuo segreto per mantenere alte le performance?

La mente è qualcosa che deve essere allenata tanto quanto il fisico. Non esiste un segreto.

Siamo unici ed ognuno di noi ha delle potenzialità da sfruttare e dei limiti da controllare. Quindi la conoscenza di noi stessi è la chiave di tutto, nello sport come in tutti i settori della vita.
I cerchi della vita si aprono e si chiudono ed è venuto il momento di mettere da parte lo sport agonistico. Come hai affrontato e come si esce da questi particolari momenti?

Francesca Dallapè

@Foto tratte dal profilo Instagram

Il post carriera di un atleta è un momento davvero molto delicato di cui si parla molto poco.
Io sono diventata mamma subito dopo le olimpiadi di Rio, la mia prima figlia è nata a maggio 2017 e non ho sentito uno strappo brusco ma molto lento. Nel 2022 sono diventata mamma un’altra volta del mio secondo figlio. I bambini mi stanno riempiendo la vita e mi stanno dando la possibilità di dedicarmi a loro non soffrendo particolarmente del cambio vita. Ho avuto la possibilità di essere sostenuta prima dal Centro Olimpico Sportivo dell’Esercito ed ora dal 2° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito che ringrazio.
Sono ancora in evoluzione, mi sto costruendo piano piano.
Quest’anno sono diventata Mental Coach e mi piacerebbe poter dare il mio contributo ad atleti che ne hanno bisogno!
Per ora mi piace condividere contenuti social sulla mia pagina Instagram @francescadallape parlando delle mie esperienze proprio su questi temi che credo fondamentali per tutti gli ambiti lavorativi: la gestione delle emozioni, la gestione dello stress, il lavoro di squadra, le motivazioni, gli obiettivi!

Francesca Dallapè - Foto Sabrina Gasparini

La tua grande esperienza nello sport può essere una metafora di vita personale. Oggi quali sono le tue motivazioni nel lavoro e nel ruolo di mamma di due splendidi bambini?

Credo fortemente che lo sport possa essere metafora di vita ed infatti il regalo più grande che si possa fare ai nostri figli è quello di fargli fare dello sport, non con l’idea che debbano diventare dei campioni, ma proprio per dare loro degli strumenti da usare nella vita.
Non esiste nulla al mondo che ti possa insegnare così precocemente tanti valori, come lo sport.

Quali sono le tue passioni? Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Ora con i bimbi mi rimane poco tempo libero, però lo sport è qualcosa che non mi abbandonerà mai nella vita. Amo guardare qualche serie TV e soprattutto viaggiare.

Francesca Dallapè - foto @gasperinifotostudio

Festival di Sanremo 2014 insieme a Tania Cagnotto. Foto tratte dal profilo Instagram

Qual è il tuo senso di benessere?

Il benessere per me deve comprendere il corpo e la mente, quindi il prendersi cura di sé in tutto con una buona alimentazione, che non significa dieta, e ritagliarsi del tempo per fare sport e per se stessi.

Ami viaggiare? Qual è il tipo di vacanza che prediligi?

Amo molto viaggiare e lo sport mi ha dato la possibilità di farlo in tutto il mondo!
La vacanza che prediligo è sicuramente quella con la mia famiglia in posti dove c’è la possibilità di fare sport, dove si respira benessere e dove c’è l’attenzione anche nei confronti dell’alimentazione sana.
La nostra prossima vacanza sarà presso lo SportHotel Zoll a Vipiteno che è coerente con quello che cerco.

Che tipo di alimentazione segui per tenerti in forma? Hai un piatto preferito?

Francesca Dallapè

@Foto Sabrina Gasparini

La pasta al pomodoro è il mio piatto preferito! la pizza anche….diciamo che amo mangiare, però cerco di stare attenta ma senza troppe limitazioni.
Prediligo l’integrale, farro, orzo e molte verdure.

In ambito lavorativo. Hai nuovi progetti in cantiere?

Come dicevo sono diventata Mental Coach e sento il desiderio di rimanere nel mondo dello sport in altra versione.

Il tuo sogno nel cassetto?

I sogni non si svelano mai!

Francesca Dallapè - foto @gasperinifotostudio

Foto: @gasperinifotostudio

 

 

Condividi