Gli effetti nocivi delle onde elettromagnetiche

Condividi

Soluzioni per vivere in uno spazio sano e vitale.

Ogni giorno l’umanità, a livello planetario, è sempre più gravata e minacciata dall’inquinamento che cagiona problemi irreparabili all’ambiente, alla salute ed alla vita di uomini, animali e vegetali. Parliamo delle influenze elettromagnetiche (microonde, wi-fi, cellulari, ecc.) e geopatiche naturali.

Gli studi fatti in questo campo sono moltissimi e ancora controversi. Eminenti scienziati hanno rilevato l’insorgenza di tumori o altri problemi. Una recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha deliberato il nesso causale fra l’utilizzo del cellulare e l’insorgenza di tumore al cervello, e il Tar del Lazio ha disposto che i Ministero dell’Ambiente, Istruzione e Salute promuovano una campagna informativa sulle corrette modalità di utilizzo di telefonini e cordless e sui rischi per la salute e l’ambiente connessi a un loro uso improprio.

Nella propria casa o nel luogo di lavoro, a volte si ha a sensazione che ci sia un clima “pesante”. Spesso non si riesce a riposare bene anche dormendo regolarmente. Può dipendere da diversi fattori ma uno è sicuramente che gli ambienti sono influenzati proprio da queste onde elettromagnetiche che causano un disturbo al nostro sistema psico-fisico che può alla lunga farci ammalare abbassando il nostro sistema immunitario. Anche le emozioni “pesanti” che si sono depositate negli ambienti, causate da schemi emozionali di chi ci abita o da chi ci ha vissuto prece

dentemente, concorrono a creare questi disturbi.

Abbiamo chiesto a Grazia Garfì, specialista in Biorisanamento Energetico, Riequilibrio Emozionale e Counseling olistico alcuni consigli.

Prof.ssa Garfì, è possibile trasformare l’ambiente in cui si vive o si lavora, in uno spazio sano e vitale?

Sì, con l’aiuto di un professionista. Attraverso lo studio approfondito delle cause del disequilibrio e l’utilizzo di strumenti di trasformazione e stabilizzazione energetica, fino ai blocchi emozionali.

Ho iniziato a studiare questi fenomeni molti anni fa e ho toccato con mano quanto noi possiamo fare la differenza nella nostra vita in termini di benessere fisico e non solo. I muri dove spesso ci imbattiamo sono occasioni di cambiamento se riusciamo a vederli come feedback e non come ostacoli insormontabili.
Come counselor e terapeuta energetico ho avuto conferme da tante persone di come la vita può cambiare se diventiamo consapevoli. Di cosa? Di dove viviamo, di cosa mangiamo, di come pensiamo, di quando decidiamo di occuparci del nostro benessere. Senza rinunciare all’evoluzione della tecnologia ma senza subirla passivamente.

Immaginate come sarebbe se molte persone potessero avere nel loro ambiente i dispositivi equilibranti, ci sarebbe un’amplificazione tale che per risonanza ogni ambiente e ogni persona ne gioverebbero.

Tutto è frequenza, noi siamo frequenza, questo lo dicono i più grandi fisici da Einstein a Tesla, oggi si parla di fisica quantistica e anche se è ancora materia per pochi nella sua spiegazione scientifica, noi siamo immersi in questa materia viva e a secondo di come ci muoviamo e pensiamo, possiamo realizzare o distruggere.

Per iniziare a comprendere meglio questa affascinante “materia” che è la nostra vita, dovremmo partire dal comprendere come parlare attraverso il nostro corpo, alla parte più profonda ed elevata di noi, a quella che sa, al nostro Core (nucleo), che non risiede nella nostra mente. Il nostro corpo ci parla, se sappiamo comprendere il suo linguaggio (e si può imparare) sapremo cosa è giusto e cosa è sbagliato fare, quali sono i cibi, i luoghi e le persone più in sintonia con noi e che ci fanno bene, fare insomma le scelte più giuste. Gli effetti nocivi per la salute delle onde magnetiche emanante dai telefonini sono sempre più evidenti. Giovani, i più a rischio.

Tra i soggetti più a rischio ci sono i bambini, che spesso giocano con il cellulare dei genitori, e i ragazzi, che si addormentano con le cuffie nell’orecchio e hanno il telefonino sempre in tasca. I cellulari non sono giocattoli, ma una tecnologia che è utile ma che va usata adeguatamente.
L’Italia è al primo posto in Europa per numero di cellulari in utilizzo e l’età media dei possessori diminuisce sempre di più. Non dimentichiamo che cellulare, o smartphone che dir si voglia, è sinonimo di piccola ricetrasmittente che è normalmente tenuta vicino alla testa, durante le chiamate o mentre si sta giocando o comunicando. Se non è allarmante, di sicuro è una situazione da affrontare con la massima attenzione. Tante persone utilizzano da anni le Ally cellulare e posso dimostrare i benefici che produce. Sono dispositivi polarizzati che trasformano le radiazione microonde trasmesse dal telefono e dannose per la salute, in frequenze che si armonizzano con il campo energetico umano.

Parliamo di Casa. Come possiamo rendere sicuro l’ambiente nel quale viviamo?
Anche gli ambienti sono permeati da questo smog elettromagnetico e da geopatie che possono essere di origine tellurica provenienti dall’interno della terra (reticolo di Hartmann) e di origine cosmica (rete di Curry). Da un punto di vista biologico gli incroci o nodi di questi reticoli sono particolarmente dannosi e gli effetti negativi dei nodi di questi reticoli vengono amplificati se, sulla stessa perpendicolare, esiste un corso d’acqua sotterraneo o una faglia geologica (gas naturale, faglie, ecc.) oltre alle costruzioni (soprattutto in cemento armato) e impianti per l’energia elettrica, per l’acqua e i gas. Molto importante è sapere dove sono questi nodi nell’abitazione o lo spazio in cui maggiormente risiediamo, per potersi proteggere con adeguati accorgimenti fra i quali la disposizione delle Ally.

Quali e dove disporle richiede l’intervento di un esperto che attraverso l’analisi della piantina del luogo e relativo orientamento, individua i nodi e suggerisce quali e dove posizionare le Ally.
L’antica arte del Feng Shui ci insegna che ogni luogo ha un proprio flusso energetico detto Bagua e che per essere di sostegno questo flusso ha bisogno muoversi e fluire in armonia.
Individuare i blocchi che deviano, fermano, restringono, spengono la carica energetica di questa linfa vitale e rimuoverli è importante per rendere l’ambiente sicuro e nutriente.


Prof.ssa Grazia Garfì
Specialista in Biorisanamento Energetico, Riequilibrio Emozionale e Counseling olistico
tfgarfi@gmail.com +39 3929838053
info@allyforyou.eu   www.allyforyou.eu

 

Potrebbero interessarti anche...