Il Magnesio elemento di vita, giovinezza e armonia psico-fisica

Condividi

Proprietà e benefici del magnesio

Un corretto e costante apporto di Magnesio facilita il recupero di una equilibrata energia psico-fisica per il proprio benessere generale.  E’ un equilibratore del sistema nervoso, riduce i livelli di adrenalina, rilassa i muscoli e di conseguenza riduce problemi come tachicardia, mal di stomaco, spasmi dolori e stress. Contribuisce alla formazione delle ossa, è un vasodilatatore e aiuta ad evitare le aritmie. I cibi ricchi di magnesio procurano tutti questi benefici al nostro organismo, aiutano a regolare l’umore o un persistente nervosismo, la depressione o la paura, riducendo l’aggressività e aiutando ad assumere un atteggiamento positivo.

Quali sono i sintomi che evidenziano carenza

Quando siete giù di tono, il periodo vi sembra particolarmente stressante, il vostro umore non è alla stelle, potreste avere una carenza di magnesio perché questo minerale riesce ad aiutare il corpo ad avere più energia che si riflette positivamente sull’umore. Il nostro corpo ci manda una serie di indicazioni: fiacchezza, inquietudine, crampi, insonnia, palpitazioni, ipertensione, sbalzi d’umore, depressione, patologie dell’apparato circolatorio, disturbi gastrointestinali e neuromuscolari, quindi non è difficile capire i periodi in cui siamo a corto di magnesio. Ne basta una piccola quantità giornaliera prediligendo alimenti ricchi di questo minerale ma è possibile anche avvalersi di integratori specifici.

Fabbisogno giornaliero

La quantità di magnesio di cui abbiamo bisogno è di circa 5-6 mg per kg di peso corporeo. Attenzione a non esagerare, perché troppo magnesio causa anche dei disturbi, e l’eccesso comporta dissenteria, astenia, disfunzioni renali, nausea, pressione bassa, bradicardia e nei casi veramente gravi depressione respiratoria, del sistema nervoso centrale e infarto. A volte l’eccesso è causato dall’assunzione di alimenti ricchi di magnesio e contemporaneamente di integratori, quindi è bene valutare le proporzioni mg/kg indicate nella media

Una dieta ben distribuita

Per evitare una carenza di quest’importante minerale, sarebbe bene adeguare la nostra dieta integrando, appunto, cibi ricchi di magnesio. Nei vegetali e nei legumi dunque vi è una maggiore concentrazione di magnesio, nei cereali integrali e la frutta, in particolar modo sono ricchi di magnesio la frutta secca e le banane. Anche bere molta acqua contribuisce a tenere stabili i livelli di magnesio nell’organismo. Quindi una giusta dieta potrebbe avere il 30% di verdura e ortaggi, il 30% da cereali e derivati, il 15% dalla frutta, uova, carne e pesce il 15% e latte e derivati il 10%. Consigliamo di usare anche integratori a completamento del fabbisogno giornaliero

Alimenti ricchi di magnesio

Tutte le verdure a foglia verde sono indicate per un uso giornaliero. Le bietole sono particolarmente ricche di questo fondamentale minerale, così come gli spinaci, con circa 80mg di magnesio per ogni 100gr di alimento, carciofi, lenticchie e fagioli, riso integrale, la crusca che ne contiene 781mg per ogni 100gr, pomodori, peperoni, funghi, carote, prugne, arance, pere e mele

Ci sono le erbe aromatiche ricche di magnesio come l’erba cipollina, il basilico, la salvia, la menta e il coriandolo che, ad esempio, ne apporta 694mg per ogni 100 gr.

La frutta secca come le mandorle 280 mg di magnesio per ogni 100gr, i datteri, fichi secchi, albicocche secce, castagne secche lessate, noci, anacardi, arachidi, pistacchi e nocciole, con i semi di zucca contengono 590mg/100gr

Infine con 100 gr di cacao amaro possiamo assumere circa 500mg oppure con 100 gr di cioccolato fondente amaro 320mg di magnesio.

Ovviamente per assimilare la giusta quantità di magnesio basta una dieta varia ma che, di giorno in giorno, possa avere gli alimenti necessari per il proprio fabbisogno.

Potrebbero interessarti anche...