Rizzo Arnaldo – Esperto in Chirurgia Cosmetica Morfodinamica

Condividi

 

Laureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in Chirurgia Maxillo Facciale, ha seguito un percorso interdisciplinare comprendente la Chirurgia Maxillo-Facciale, la Chirurgia Plastica ed Estetica, la Chirurgia Orale, l’Ortopedia Dento-Facciale, la Chinesiologia, la Posturologia, che ha gli consentito di sviluppare una visione d’insieme delle varie componenti facciali, arrivando alla creazione di un approccio funzionale alla Chirurgia Cosmetica (Chirurgia Cosmetica Morfodinamica).

Nell’immediato futuro andranno sempre più evitate le incisioni chirurgiche invasive e deformanti.

Pensare che creare volutamente una cicatrice sia senza conseguenze è un’idea del passato, ciascuna modifica della normale funzione dei tessuti ha sempre delle conseguenze.

Solo una formazione molto attenta all’aspetto funzionale dei tessuti mi ha consentito di maturare un tipo di approccio completamente diverso, graduale, senza cicatrici, poco invasivo, ma comunque efficace.

CHIRURGIA COSMETICA MORFODINAMICA .

Diventare più attraenti, suscitare più consenso ed emozioni è possibile senza ricorrere ad invasive metodiche chirurgiche spesso controproducenti.

La Chirurgia Cosmetica Morfodinamica è un innovativo approccio alla Chirurgia Estetica di tipo olistico, i cui nuovi paradigmi sono fondati sull’espressività e sull’armonia del volto. Funzione e forma si integrano e si completano. Ragionare per settori e moduli o procurare enormi cicatrici è un approccio che appartiene al passato.

L’approccio della CHIRURGIA COSMETICA MORFODINAMICA consiste nell’utilizzo di tecniche mini invasive applicate con gradualità, è basato sul rispetto e valorizzazione della propria fisionomia che può essere molto migliorata evitando che sia stravolta. La possibilità di un inizio precoce, in giovane età, anche 16-17 anni, consente di ottenere gradualmente forti miglioramenti estetici definitivi, con risultati molto naturali, evitando interventi più invasivi negli anni successivi e riducendo i rischi chirurgici e le conseguenze a distanza degli stessi. Troppo spesso si vedono effetti a distanza di interventi estetici invasivi e non, che sono ben diversi dalle attese dei pazienti. I tessuti normalmente si modificano nel tempo in base sia alle funzioni che svolgono sia alle reciproche influenze di diverse aree anatomiche vicine, e spesso le cicatrici di interventi estetici peggiorano la normale armonia di un viso. Con la Chirurgia Cosmetica Morfodinamica si guidano le modifiche dei tessuti migliorando l’aspetto senza subire i prevedibili danni di cicatrici.

La Chirurgia Cosmetica Morfodinamica si basa su alcuni fondamentali principi:
1- C’è ma non si vede!
2- Prima si comincia meglio è!

Cicatrici

C’è una cosa importantissima sulle cicatrici che non viene mai detta:
Qualsiasi cicatrice crea una interruzione della normale dinamica muscolare, se per fatalità, incidenti o condizioni particolari si è costretti a subirne una sarà cura del chirurgo limitare i danni che la stessa reca ai tessuti, ma procurare una cicatrice per migliorare l’estetica è un’assurdità che va assolutamente evitata. Qualsiasi incisione della cute, anche la più perfetta, nel lungo periodo crea interruzione della normale funzionalità dei tessuti, crea un forte cordone fibrotico che nel giro di qualche anno darà alla zona interessata un aspetto completamente diverso e spesso imprevedibile.

I danni che provoca una cicatrice vanno valutati a distanza di qualche anno, e sicuramente i risultati di qualsiasi incisione cutanea saranno completamente diversi rispetto al risultato immediatamente seguente all’intervento eseguito.
Quindi che ben venga un approccio senza incisioni, senza bisturi e quindi senza cicatrici.

 

COSA FACCIAMO:

Chirurgia Cosmetica Morfodinamica ________________

Mediante svariate ed innovative tecniche applicate in modo originale è possibile guidare l’evoluzione dei tessuti per fare in modo che un problema estetico venga risolto senza ricorrere alla chirurgia invasiva con bisturi.
Il trattamento prevede un percorso con sedute a cadenza variabile in base alle singole esigenze, l’obiettivo è il graduale miglioramento del proprio aspetto agendo sulle complesse dinamiche facciali.
Le sedute possono essere effettuate anche in età giovanile, anzi è proprio a questa età che si ottengono i migliori risultati.
Lo scopo di queste sedute è di interrompere una crescita negativa di alcune parti del viso e di favorire un armonico sviluppo delle zone interessate. In questo senso la Chirurgia Cosmetica Morfodinamica ha anche una grande efficacia di prevenzione del difetto antiestetico.

Rinoplastica Morfodinamica _______________

Mediante l’applicazione di tecniche mini invasive e concetti innovativi è possibile ottenere notevoli modifiche permanenti del proprio naso evitando la Rinoplastica tradizionale con tutte le sue limitazioni sia dal punto di vista funzionale che estetico (modifiche che si verificano negli anni successivi).
La chirurgia aggressiva ed invasiva del naso, quando esistono le condizioni, può essere evitata affrontando le dinamiche che hanno contribuito a creare una determinata forma.
Anche per il naso, come per tutto il viso e il corpo, vale lo stesso principio fondamentale: prima si comincia meglio è!

Riposizionamento dei tessuti con fili______________

Gli abusi di filler portano a deformazioni dei propri connotati, creando un aspetto paradossale e grottesco oltre che tessuti granulomatosi e fibrotici. L’approccio mediante fili consente di avere risultati validi, naturali e con una formazione minima di tessuto fibrotico, e solo nei punti in cui ci fa comodo.
Il tutto rispettando rigorosamente la propria fisionomia ed armonia dei lineamenti. Quindi il principio guida è di riposizionare i tessuti che hanno ceduto invece di riempire in modo innaturale le zone cedevoli.

Ringiovanimento con cellule staminali adipose_____________

Mediante innovative tecniche di filtraggio il grasso prelevato, ricco di cellule staminali, viene utilizzato per rigenerare e ringiovanire altre zone del corpo, primo fra tutti il viso, ottenendo un aspetto molto più fresco e naturale.

Lipofilling____________

Mediante lipofilling possiamo ottenere un duplice vantaggio: migliorare l’estetica e la forma di alcune zone del corpo a vantaggio di altre quali seno, glutei, viso, occhi etc. Con le più recenti metodiche il grasso prelevato da trapiantare va sempre meno incontro a riassorbimento, ottenendo un volume aggiuntivo quasi uguale alla quantità di grasso prelevato.

Fili di sospensione _________________

Per contrastare il naturale cedimento dei tessuti esiste un alleato prezioso: il filo di sospensione. Esiste una estesa gamma di fili, ciascuno con determinate caratteristiche, per cui in base alle esigenze individuali è possibile scegliere la metodica più adatta ed efficace alla singola persona.

Le indicazioni sono molteplici, comprendono il viso: Rinoplastica Morfodinamica, Lifting sopracciglia, Lifting occhi, Lifting zigomi, Lifting guance, Lifting labbra, Orecchie prominenti, Lifting collo

E il corpo: Lifting seno, glutei, braccia….

Sedute rassodanti______________

Sono tante le metodiche che il mercato ci propone per ottenere un rassodamento dei tessuti, ma dopo un primo risultato più o meno brillante questi stessi tessuti peggiorano, e questo perché molte metodiche proposte (radiofrequenza, ultrasuoni, laser, carbossiterapia, etc) provocano la produzione di collagene fibrotico, portando ad un peggioramento della qualità dei tessuti, ossia invecchiamento.
Sono molto più vicino alla naturale fisiologia dei tessuti delle sedute che comprendano:
trattamento della cute e iniezioni intradermiche seguite da stimolazioni cutanee e connettivali. In questo modo migliora la fisiologia delle zone interessate portando ad una migliore qualità e recupero di condizioni di maggiore tonicità.

Sedute anticellulite_______________

La cellulite è un tessuto che soffre, con microcircolo alterato, con un denso strato fibrotico, per cui sollecitare queste zone con apparecchiature o metodiche (radiofrequenza, ultrasuoni, incisioni sottocutanee, carbossiterapia….) che peggiorano la già sofferente condizione patologica vanno escluse.
Lo scopo delle sedute è di attivare il microcircolo e ripristinare una migliore fisiologia locale, queste consistono in stimolazioni del microcircolo, iniezioni di sostanze che attivino il metabolismo locale, sostanze lipolitiche e anticellulite, seguite da una profonda stimolazione fino agli strati più profondi, ma sempre aiutando il ripristino della normale fisiologia dei tessuti, evitando futuri peggioramenti fibrotici.

 

Preferibile messaggio su wathapp oppure un SMS al 3385746146
Email: arnaldo.rizzo@gmail.com
Sedi:
Via Laura Mantegazza 82 – 00152 Roma
Corso Buenos Aires 20 – 20129 Milano
www.arnaldorizzo.com

Potrebbero interessarti anche...