La solidarietà è servita: 7000 pasti realizzati da Chef stellati

Una grande iniziativa solidale promossa dall’U.S. Vibonese Calcio, nata per sostenere le fasce deboli dei concittadini calabresi in piena emergenza Covid-19 che garantirà per una settimana un pasto caldo a migliaia di famiglie in stato di difficoltà.

Si chiama “La solidarietà è servita” e vedrà il club rossoblù affiancato dai più importanti chef calabresi.

Dall’8 al 15 maggio, gli chef e le loro brigate saranno protagonisti, attraverso la loro cucina, di una grande mensa stellata.

I maestri della cucina prepareranno ben 7000 pasti, grazie al contributo di Enti ed Aziende coinvolte dalla società rossoblu che ha prodotto una straordinaria raccolta di generi alimentari per un importo pari a 67mila euro.

La distribuzione sarà in favore delle famiglie calabresi attraverso il Banco Alimentare Calabria nelle 4 sedi coinvolte:

  • Vibo Valentia: Istituto Alberghiero IPSEOA Enrico Gagliardi, via G. Fortunato, Vibo Valentia
  • Cosenza: Ristorante Agorà, Via Gioacchino Rossini, Rende
  • Reggio Calabria: Ristorante L’A Gourmet L’Accademia, via Largo Cristoforo Colombo, 6, Reggio Calabria
  • Catanzaro: Ristorante Abbruzzino, Via Fiume Savuto, Catanzaro

Ad accompagnare le pietanze sarà una birra dedicata al territorio, la “Mount Lion”, ottenuta da pregiati malti e luppoli selezionati e lavorati nel birrificio artigianale CALABRÄU del gruppo Caffo.

Al fianco della U.S. Vibonese ci saranno Luca Abbruzzino stella Michelin; Riccardo Sculli stella Michelin; Antonio Biafora menzione buona cucina Michelin; Giuseppe Romano menzione buona cucina Michelin; Filippo Cogliandro menzione buona cucina Michelin; Gaetano Alia menzione buona cucina Michelin; Pier Luigi Vacca menzione buona cucina Michelin; Agostino Bilotta menzione buona cucina Michelin; Michele Rizzo menzione buona cucina Michelin; Francesco Mastroianni, maestro gelatiere tra i cinque migliori al mondo, Paolo Caridi Maestro Pasticciere; Luigi Longo; Luigi Ammirati; Ercole Villirillo; Luigi Quintieri; Antonio Fuoco; Salvatore Murano; Enzo Grasso; Michele Monteleone; Giuseppe Rombolà; Daniele Crigna; Alessio Argento, Valerio Laino, Giuseppe Mandaradoni, Abdou Dibbasey e Salihu Barrow, Arrigo Sebastiano; Pietro De Grazia; Veneruci Emanuele.

Le dichiarazioni di soddisfazione dei principali partner e sostenitori dell’iniziativa “la solidarietà è servita”:

Giovanni Romeo, direttore generale Banco Alimentare Calabria: “Purtroppo la fame non va in quarantena – afferma – non finiremo mai di dire grazie all’ U.S. Vibonese Calcio per questa ulteriore iniziativa che dimostra, ancora una volta, quanto importante sia il ‘gioco di squadra’. Un concetto che, in questa situazione drammatica, ci permetterà di soddisfare le esigenze di quanti, e purtroppo sempre di più, si rivolgono a noi per avere un pasto caldo”.

Pippo Caffo, presidente U.S. Vibonese Calcio: “Ancora una volta la Vibonese scende in campo a sostegno del territorio e di chi in questa emergenza ha perso anche il sorriso. Sono ormai diverse settimane che siamo al fianco del Banco Alimentare Calabria. Abbiamo conosciuto una quotidianità terribile, aggravata dalla pandemia sanitaria trasformatasi presto in crisi economica che per molti ha significato azzerare completamente le già poche risorse di cui si poteva disporre. Grazie ai club che ci hanno accompagnato nella precedente iniziativa solidale, grazie agli chef, agli Enti e alle aziende che ci affiancheranno in questa con l’auspicio che presto tutti potremo tornare ad abbracciarci per festeggiare dentro e fuori dal campo”.

Daniele Cipollina, direttore marketing U.S. Vibonese Calcio: “E’ un’iniziativa che consente a migliaia di famiglie calabresi, ormai esasperate, di far fronte alle immediate esigenze alimentari con l’obiettivo di sostenere l’agroalimentare regionale attraverso un’importante occasione di solidarietà in cui la Cucina Calabrese scende in campo con l’obiettivo concreto di associare alle mani sapienti di grandi chef la possibilità di innescare un meccanismo di promozione e di condivisione, a sostegno del territorio. Sono davvero orgoglioso della solidarietà Calabrese e dello spirito di cooperazione – continua Cipollina – grazie a cui siamo riusciti a mettere in campo un progetto a più step per cercare di regalare un sorriso, con l’idea di lanciare un messaggio forte, facendo sentire la vicinanza della community del calcio e dello sport.

La solidarietà è una partita da giocare insieme, perciò invitiamo tutti i ristoratori ad aderire con una donazione di pasti caldi che, dall’8 al 15 Maggio, verranno distribuiti attraverso l’Associazione Banco Alimentare della Calabria e la loro rete di volontari.   Per avere maggiori informazioni scrivi a pastosolidale@gmail.com indicando il nome del ristorante, la località è il numero di pasti,  oppure chiama il numero 3468895143 per ricevere tutte le info necessarie per partecipare anche tu.

Insieme per un grande progetto!

 

Condividi

Potrebbero interessarti anche...