Pride Parades, gli eventi in giro per l’Europa

Estate al colore arcobaleno, al ritmo di musica, al sapore di libertà! Ecco le destinazioni più LGBTQ+ friendly in Europa. Da Parigi ad Amsterdam, da Londra a Madrid fino a Barcellona e in Italia.

Tra giugno e agosto si potrà partecipare alle parate più colorate e divertenti, e sarà l’occasione anche per visitare queste affascinanti città europee.

Pride Parades - foto Elisa Gonfiantini

Pride Parades – foto Elisa Gonfiantini

PRIDE MONTH

Il Mese dell’orgoglio LGBT (acronimo di lesbico, gay, bisessuale e transgender), anche conosciuto con il termine inglese Pride Month, è una ricorrenza internazionale che si celebra l’intero mese di giugno di ogni anno e sottolinea l’importanza della lotta per i diritti LGBT ed è soprattutto dedicato alla celebrazione e alla commemorazione dell’orgoglio LGBT.

Quest’anno si celebra in tutto il mondo nel mese di giugno.

Il concetto di Mese dell’orgoglio ebbe origine con i Moti di Stonewall del 28 giugno 1969, e furono una serie di rivolte per i diritti LGBT che si svolsero per diversi giorni; esse iniziarono a seguito di una retata da parte della polizia locale presso il bar gay Stonewall Inn situato nel quartiere di Lower Manhattan a New York.

L’anno successivo alle rivolte, si tennero le prime Parate del Pride in diverse città statunitensi. La Parata di New York, volta a celebrare il “Christopher Street Liberation Day”, insieme a parate parallele in tutto il Paese, è considerata un momento di svolta per i diritti LGBT.

Pride Parades - foto Elisa Gonfiantini

Pride Parades – foto Elisa Gonfiantini

Da allora il movimento del Pride si diffuse dopo pochi anni a partire dagli Stati Uniti d’America, fino ad essere organizzate delle vere e proprie Parate del Pride nelle principali aree urbane del mondo si svolgono a giugno

Nel giugno del 1999, l’allora presidente degli Stati Uniti Bill Clinton dichiarò l’anniversario dei moti di Stonewall, il Mese dell’orgoglio Gay e Lesbico.

Nel 2011, l’allora presidente Barack Obama ampliò il Mese dell’orgoglio ufficialmente riconosciuto per includere l’intera comunità LGBT

E infine nel 2021, il Presidente Joe Biden ha riconosciuto il Mese dell’Orgoglio e si è impegnato a promuovere i diritti LGBT negli Stati Uniti d’America.

LE PARATE DEL PRIDE MONTH IN EUROPA

Marche des Fiertés – Parigi, 29 giugno

Prima del grande appuntamento con le Olimpiadi di quest’anno, la capitale francese si prepara ad ospitare anche la variopinta parata il prossimo 29 giugno.

L’evento prevede la tradizionale sfilata per le vie dell’elegante e romantica città, con la chiusura del corteo che si ritroverà in Place de La Republique per il Grand Podium, tra concerti e spettacoli.

Pride Parades - foto Elisa Gonfiantini

Pride Parades – foto Elisa Gonfiantini

London Pride – Londra, 29 giugno

Una delle parate più seguite e più rilevanti d’Europa, il London Pride, avrà luogo il prossimo 29 giugno con partenza da Baker Street a Whitehall.

Tra gruppi comunitari, aziende e associazioni di beneficenza, si arrivano a contare ogni anno circa 30.000 partecipanti alla parata, e un milione di spettatori, tutti impegnati a colorare le strade della capitale d’oltremanica.

Dopo la parata, immancabili i festeggiamenti a suon di musica nell’iconica Trafalgar Square.

Madrid Orgullo – Madrid, 6 luglio

Accogliente e cosmopolita, Madrid affascina per l’inconfondibile armonia tra tradizione e modernità.

Dal 1977, ha luogo nella capitale spagnola la parata del Madrid Orgullo. Quest’anno percorrerà le vie della città, dalla stazione di Atocha fino a Plaza de Colón, il prossimo 6 luglio, colorandole con la sua vivacità.

Pride Parades - foto Elisa Gonfiantini

Pride Parades – foto Elisa Gonfiantini

Orgullo di Barcellona – Barcellona, 20 luglio

Da sempre attenta tanto all’inclusione quanto al divertimento, la città di Barcellona è una delle mete irrinunciabili durante il Pride Month.

Tra interventi musicali e spettacoli, il Barcelona Pride raduna ogni anno oltre 250.000 persone, rappresentando uno degli appuntamenti più grandi d’Europa.

Le celebrazioni si concludono con la tradizionale parata, in programma quest’anno sabato 20 luglio dal Parc Tres Xemeneies all’Avinguda Maria Cristina.

Amsterdam Gay Pride – Amsterdam, 27 luglio

Tra parate, cinema all’aperto e feste di strada, le strade della città di Amsterdam si colorano e si animano dal 27 luglio al 4 agosto per l’Amsterdam Gay Pride.

Appuntamenti da non perdere, la parata di apertura del 27 luglio, la famosa Canal Parade del 3 agosto e la festa di chiusura in Piazza Dam in programma il giorno successivo.

Pride Parades - foto Elisa Gonfiantini

Pride Parades – foto Elisa Gonfiantini

Parate Pride in Italia

In Italia ci sono tantissimi Pride in ogni città e scegliere a quale partecipare potrebbe sembrare difficile.

Tra i principali Pride, spiccano quelli di Roma e Milano perchè sono i più grandi, dove è facile perdersi nella folla.

A Bologna il Pride è pieno di artisti di musica con bande e artisti, mentre nelle città più piccole si sente un senso di comunità più forte!

Se non potete partecipare di persona, sappiate che ci sono tantissimi eventi online, e sarà facile fare una prima immersione in questo mondo con uno dei tanti eventi digitali che di solito precedono il Pride.

Controllate sempre le pagine ufficiali dei Pride su Facebook e su Instagram per trovare tutti gli eventi.

Pride Parades - foto Elisa Gonfiantini

Pride Parades – foto Elisa Gonfiantini

 

Condividi